Головна / Sbiancamento dentale professionale

Sbiancamento dentale professionale

Per oggi, la procedura dello sbiancamento dentale è molto popolare nei gabinetti dentistici.
відбілювання зубів Nonostante il normale colore dei denti sia bianco giallastro, un sorriso bianco niveo - una specie di calamita per le persone circostanti. I denti assolutamente sani sono solitamente colorati in una tinta grigiastra o giallastra. Pasti costanti, bevande, ecc. provocano l'oscuramento dello smalto. Per ripristinare l'attrattiva dei suoi denti, può usufruire delle possibilità moderne dei gabinetti dentistici.

Qual è la procedura dello sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale è una procedura chimica che viene spesso confusa con -"chiarificazione". In realtà, sono i processi completamente diversi. Chiarificazione è un'azione meccanica sullo smalto dentale con l'aiuto di vari strumenti specializzati. Lo sbiancamento dentale include l'uso dei metodi e mezzi diversi per ottenere il colore bianco perfetto. È la differenza principale dalla chiarificazione, durante la quale il colore del dente diventa naturale. Inoltre, a differenza della chiarificazione, l'effetto dopo lo sbiancamento dentale rimane da un tempo molto lungo.

Esistono i metodi ed i modi diversi dell’effettuazione di questa procedura. Condizionalmente, possono essere suddivisi in due categorie:

  • modi delicati;
  • modi efficaci.

Metodi delicati di sbiancamento dello smalto dentale vengono eseguiti in modo seguente: dentista prescrive al paziente un mezzo speciale per utilizzarlo a casa durante qualche giorni. Tuttavia, i metodi efficaci sono considerati come i metodi migliori. Tali procedure vengono eseguite dai dentisti. Il medico isola completamente la mucosa della cavità orale e applica una sostanza chimica sui denti. La procedura viene ripetuta qualche volte. Il numero specifico degli approcci dipende dalle caratteristiche individuali dei denti del paziente, dal colore desiderato e dalle condizioni generali dello smalto.

Più sul tema: ще по теміRimozione di un tartaro mediante ultrasuono.  ще по теміDecorazioni dentali.

Sbiancamento dentale in odontoiatria

Maggior parte della gente che vogliono di dare ai loro denti il colore bianco, hanno alcune domande. Il più popolare di loro è "come viene eseguito lo sbiancamento dei denti in odontoiatria".можна відбілювати зуби

Oggi esistono le tecniche diverse dello sbiancamento dentale. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi. Pertanto, questa domanda no ha una risposta chiara perché a seconda del metodo selezionato, fasi della procedura di sbiancamento può variare notevolmente. Condizionalmente tutti i metodi possono essere suddivisi in due categorie: professionali e non professionali.

Indubbiamente, i metodi più efficaci sono professionali. Solo con loro aiuto, è possibile di eseguire lo sbiancamento dentale assolutamente sicuro in odontoiatria e ottenere un risultato garantito. Ci sono molti metodi diversi, da cui possiamo individuare:

  • fotopolimerizzazione;
  • con aiuto di varie composizioni chimiche;
  • Laser;
  • Endo, ecc.

Ogni tecnica è unica a suo modo ed ha una serie di vantaggi e svantaggi.

La seconda categoria comprende tutti i metodi di sbiancamento dentale, i quali possono essere eseguiti indipendentemente a casa. Lamine, matite, gel diversi, ecc. Ovviamente, lo sbiancamento professionale dentale al dentista vince per tutti i parametri. Forse l'unico vantaggio dei metodi non professionali è la loro disponibilità e il prezzo basso.

Come sbiancano i denti in odontoiatria di "Oleksyuk"

Prima di scegliere il metodo di sbiancamento dei denti, è necessario consultare uno studio dentistico professionale. Il medico l’esaminerà e, tenendo conto delle caratteristiche individuali dei denti, sceglierà il modo migliore. Poco prima dell'inizio del processo di sbiancamento, igienista dentale deve fare la pulizia professionale della bocca e dello smalto.

як роблять безпечне відбілювання зубівLo sbiancamento mediante fotopolimerizzazione avviene con l'uso di gel concentrato speciale che viene riscaldato. In media, per ottenere un colore assolutamente bianco, è necessario effettuare qualche procedure. Oltre allo sbiancamento con l’aiuto dei sistemi fotopolimerici anche, in odontoiatria "Oleksyuk" utilizzano altri metodi dello sbiancamento professionale che devono essere esaminati in dettaglio.

Metodi dello sbiancamento dentale

Come è già stato indicato, oltre al metodo più popolare dello sbiancamento dentale mediante fotopolimerizzazione, vengono spesso utilizzati altri metodi, in particolare:

  • Sbiancamento chimico dei denti;
  • Sbiancamento dei denti a freddo;
  • Sbiancamento complesso dei denti.
  • Sbiancamento dentale all’interno del canale

Quasi tutti i metodi professionali dello sbiancamento dentale negli studi dentistici possono essere descritti come chimici, perché implicano l'uso di un gel speciale, che influenza non  sullo smalto, ma sulla dentina. I componenti principali di questa sostanza sono idrogeno e carbamide. Le differenze tra i sottotipi del metodo chimico dello sbiancamento dentale sono all'apparecchiatura utilizzata.

Sbiancamento a freddo

Metodica dello sbiancamento a freddo entra nella categoria di fotosbiancamento, il principio del suo uso è quello di utilizzare un gel specializzato in combinazione con radiazione della luce fredda, che viene utilizzato come catalizzatore. Più spesso, la sua fonte sono lampade alogene di colore blu o azzurro. Tale apparecchiatura può funzionare senza calore.

Sbiancamento complesso

Lo sbiancamento complesso è l'uso di tecniche diverse per ottenere il massimo risultato possibile. La scelta di una serie specifica dei preparati e delle attrezzature dipende dalle caratteristiche individuali dello smalto dentale del paziente.

Sbiancamento intracanalare dei denti

Lo sbiancamento intracanalare dei denti differisce significativamente da tutti i metodi descritti. Questo metodo è anche chiamato sbiancamento del dente dall'interno. La procedura è la seguente:

  1. Immediatamente prima della procedura, viene eseguita una pulizia chimica professionale della cavità orale e dello smalto dentale.
  2. Successivamente, in una cavità pre-spolpata della capsula dentale, viene introdotto un gel speciale. Il suo componente principale è il perborato di sodio.
  3. Sopra il dente viene installata un’impiombatura temporanea per il periodo di trattamento.
  4. Dopo il periodo certo (viene prescritto individualmente per ogni paziente) dentista esamina il paziente, in caso del raggiungimento del risultato desiderato, sostituisce l’impiombatura del tipo temporaneo a permanente.

 

Questa tecnica di sbiancamento dentale viene utilizzata quando lo smalto è significativamente oscurato. Lo sbiancamento intracanalare permette raggiungere il colore bianco durante il periodo breve di tempo, e l'effetto dalla procedura viene mantenuto più lungo rispetto ai metodi alternativi dello sbiancamento, perché lo smalto dentale è dipinto all'interno del dente.

Tipi dello sbiancamento dentale

Quasi qualsiasi dei metodi sopra descritti, tranne intracanalare può essere utilizzato con una varietà dei mezzi speciali, tra cui:

  • Gel per sbiancamento dentale;
  • dentifricio per sbiancamento dentale;
  • paradenti per sbiancamento dentale;
  • polvere da dente che sbianca i denti.

Sbiancamento dentale con gel

Esistono molti gel diversi per sbiancamento dentale. Nella maggior parte dei casi, il perossido d’idrogeno è parte di ciascuno di loro. Questa sostanza permette rimuovere le macchie sulla smalto dentale che là ci sono dal caffè, cibo, bevande, ecc. Perfino dopo il primo trattamento sbiancante con gel il risultato è visibile, ma per ottenere il risultato massimi è necessario utilizzare il gel più volte. A seconda del gel certo, che viene utilizzato, il contenuto di perossido nella sua composizione può variare nell'intervallo da 4 a 7,5 per cento. Più raramente, la composizione dei gel per lo sbiancamento si basa su perossido di carbamide di 10-15 percenti. Funziona in modo identico alla prima variante.

La differenza principale è nello sbiancamento più delicato, ma è impossibile ottenere il colore niveo con tali gel.

Pasta per sbiancamento dei denti

Il principio delle paste sbiancanti si basa sul suo contenuto delle particelle abrasive. Le sostanze attive durante l'uso influenzano sullo smalto dentale e lo sbiancano. Le particelle possono essere sotto forma del perossido d’idrogeno, ossido di silicio, fosfato bicalcico, ecc. Sfortunatamente, in questo modo è possibile ottenere lo sbiancamento per un massimo di tre toni. La polvere per lo sbiancamento dentale funziona allo stesso modo.

Sbiancamento dei denti con paradenti

відбілювання капаміI paradenti per sbiancamento dentale contengono le stesse sostanze attive come i mezzi sopra descritti. Ci sono tipi diversi:

  • Ordinari - tali paradenti vengono prodotti in grandi lotti. Indossare i paradenti di questo tipo non è molto conveniente, poiché la dimensione dei denti di ogni persona è diversa. Il kit standard ha dieci paradenti. Vengono usati durante un corso di trattamento.
  • Paradenti in materiale termoplastico. La loro differenza principale rispetto ad ordinari è che sono fatti dai materiali ammorbiditi dal riscaldamento. Questo permette di indossarli comodamente per assolutamente qualsiasi persona. Basta mettere il paradente in acqua bollente per un periodo breve e poi mettersi sui denti. Il materiale morbido assumerà la forma richiesta e quindi si indurirà.
  • Individuale - come può capire dal nome, tali paradenti vengono creati individualmente per ciascun paziente. Per questo, dai suoi denti, viene fatto un foto in formato 3D, in base al quale viene creato un set.

Contraindicazioni allo sbiancamento dentale

Prima di andare allo studio dentistico per lo sbiancamento dentale, devi valutare attentamente tutti i pro e i contro. Ci sono una serie delle controindicazioni a cui è altamente non raccomandato di sottoporsi alla procedura descritta.

  1. Una camera pulpare di grandi dimensioni. Se questa caratteristica della struttura dentale è manifesta, allora lo sbiancamento è impossibile a causa dell'alta sensibilità. Molto spesso, questa controindicazione è osservata nei bambini e negli adolescenti. Quando una persona cresce, la camera si restringe e diventa normale.
  2. Livello elevato della sensibilità dentale.
  3. Varie malattie dello smalto dentale.
  4. Non è raccomandato fare la procedura descritta per le donne incinte
  5. Un gran numero delle protesi (impiombature, corone, spine, ecc.).
  6. Soglia bassa del dolore.
  7. Malattie del sistema circolatorio e del cuore.

Nella maggior parte dei casi, gli effetti dopo lo sbiancamento dentale sono reversibili. !!!!! Tuttavia, la procedura può causare manifestazione di varie malattie della cavità orale, delle gengive e dei denti, quindi, prima di sbiancare i denti, è necessario passare un esame al dentista professionale.

Sbiancamento dei denti storti e morti

La procedura dello sbiancamento dei denti morti viene eseguita abbastanza spesso. In fatto, la procedura implica l'uso simultaneo di qualsiasi metodo disponibile dello sbiancamento dello smalto e l'introduzione della sostanza attiva nella struttura del dente. Tuttavia, la maggior parte dei dentisti non praticano questa procedura, in quanto può causare delle complicazioni sotto forma di manifestazione delle malattie dei denti e delle gengive adiacenti.

Molto spesso, i pazienti domandano "Posso sbiancare i denti storti?", La risposta è "sì". Eccezione: se pianifica di allineare i denti nel prossimo anno, è meglio sbiancare i denti dopo l’allineamento. Naturalmente, nulla Le impedisce di passare la procedura in ordine inverso, ma in questo caso, l'effetto dello sbiancamento scomparirà molto rapidamente.

Sensibilità dei denti dopo lo sbiancamento

Di solito, dopo aver superato la procedura di sbiancamento, il paziente è preoccupato. La sensibilità dei denti aumenta per  causa dei componenti contenuti nei mezzi sbiancanti. Per facilitare la situazione, dovrebbe seguite le raccomandazioni seguenti.

Dopo lo sbiancamento dei denti, devi seguire una dieta speciale. Altrimenti, l'effetto della procedura scomparirà molto rapidamente. La dieta "bianca", che comprende i cibi chiari, deve essere rispettata almeno entro due settimane dopo della procedura.

Cosa può mangiare dopo aver sbiancato i denti?

L'elenco dei prodotti autorizzati include:

  • carne, pesce e altri frutti di mare;
  • latte;
  • carne di colore bianco (pollo, coniglio, ecc.);
  • frutta e verdura di colore chiaro;
  • cereali (preferibilmente il riso)
  • noci;
  • funghi

Lo scopo di questa dieta non solo rinunciare ai prodotti di un certo tipo, ma anche all'uso del caffè, agli abitudini deleterie (fumare, bere l’alcol, ecc.). Per accelerare la procedura del ripristino dello smalto, si consiglia di utilizzare i prodotti con livello elevato di fluoruro e di calcio.

Molti pazienti, prima della visita del dentista, sono interessati alla domanda "cosa non può mangiare dopo aver sbiancato i denti?". Questo elenco include i prodotti seguenti:

  • prodotti contenenti una grande quantità di acidi (agrumi, bacche acide, ecc.);
  • cioccolato;
  • frutta e verdura dei colori vivaci;
  • qualsiasi bevanda in cui sia presente caffeina;
  • prodotti contenenti alcol;
  • bevande gassate

Qui di seguito troverete le risposte alle domande più comuni che i dentisti hanno sulle procedure dello sbiancamento dentale.

Qual modo dello sbiancamento è migliore usare?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda, poiché il risultato della procedura di sbiancamento dipende non solo dal metodo e dalle sostanze utilizzate, ma anche dalle caratteristiche individuali dello smalto dentale del paziente e dalla sua condizione generale. Molti dentisti consigliano lo sbiancamento, ma in ogni caso, prima di scegliere una tecnica, ogni persona dovrebbe consultare uno specialista.

Quanto spesso posso sbiancare i i denti?

Lo sbiancamento professionale dei denti negli studi dentistici non è raccomandato più spesso di una volta all'anno. I metodi domestici possono essere utilizzati approssimativamente ogni sei mesi.

Quanto tempo è l’effetto sui denti dopo lo sbiancamento?

Il termine di conservazione del sorriso bianco dipende non solo dalla tecnica del trattamento dello smalto dentale, ma anche dall’osservazione dal paziente di tutte le raccomandazioni e della dieta offerta. In questo caso, il colore perfettamente bianco dei denti ti farà piacere per almeno sei mesi.

Lo sbiancamento dei denti è dannoso?

Non c'è una risposta chiara a questa domanda. Certamente, l'influenza delle sostanze chimiche sullo smalto dentale non può influire positivamente sulla sua condizione, ma non causa anche danni significativi.

È doloroso fare lo sbiancamento dentale?

All’uso delle tecniche moderne dello sbiancamento, questa procedura è assolutamente indolore per il paziente. Entro pochi giorni dalla sua effettuazione, potrebbe sentite un disagio e dolore insignificante. È causato dalla sensibilità elevata dello smalto.

Mal di denti dopo lo sbiancamento, cosa fare?

Se dopo una visita del dentista sente un disagio e dolore, allora si consiglia di prendere una compressa analgesica e andare a letto. Può anche usare un impacco fresco sulle guance - aiuterà ad alleviare il dolore.

Quanto costa lo sbiancamento dentale?

Sbiancamento dentale endodontico (per 1 seduta). 300 UAH.

Nonostante il fatto che la procedura dello sbiancamento dentale con l'aiuto di ingredienti specializzati abbia guadagnato popolarità in tempi relativamente recenti, il suo costo è abbastanza democratico. I metodi di sbiancamento a casa costano molto meno, ma l'effetto di questi non è così significativo. Per sapere i prezzi più dettagliati per i servizi dello sbiancamento dentale, può consultare la sezione "Prezzi" o chiamandoci.

Scopra i prezzi per il trattamento nel suo caso, chiami il numero:

(0352) 40 00 08 o (098) 130 13 71

L’iscriva subito per una consulenza gratuita.